Seconda vittoria consecutiva per il Vico, battuto il Real Forino

Il Vico batte 3 – 1 il Real Forino e conquista la seconda vittoria consecutiva in campionato. Tre punti importanti ottenuti sul difficile campo di Ospedaletto D’Alpinolo che proietta la squadra di capitan Carbone ai quartieri alti della classica.

Un primo tempo di studio ma agonisticamente acceso anche a causa delle piccole dimensioni del rettangolo di gioco, pesante e scivoloso, e della grinta messa in campo dagli avversari. Non sono però mancate le occasioni da rete per gli uomini del presidente Sorrentino con i soliti Cozzolino (fallo in area non sanzionato con il penalty) e Sepe (tiro da fuori che sfiora la traversa). Alcun pericolo invece per la porta difesa da Carbone.

La seconda frazione di gioco si apre con l’infortunio del centrocampista Menna sostituito da Arentino. Mister Manzi cambia anche la disposizione tattatica passando dal 4.3.3 al classico 4.4.2. Il cambio di modulo giova ai gialloblu i quali cambiano marcia e aumentano la pressione nella metà avversaria. Al 18 arriva il meritato vantaggio del Vico. Bellissima azione di Rainone che serve in area il bomber Sepe che non perdona: tiro di sinistro forte e preciso all’ angolino alla destra del portiere avellinese. Sbloccato il risultato il Vico inizia a macinare gioco ed occasioni da gol. Il due a zero è la logica conseguenza della enorme mole di gioco. Ancora Sepe (un vero lusso per la categoria) al 25′ conclude a rete una travolgente azione di Stampati. Il doppio vantaggio però fa rilassare gli uomini di mister Manzo che al 38′ subiscono il gol del 2 – 1 con un tiro jolly da fuori area che si insacca all’incrocio dei pali. Il gol scuote il Vico che alza di nuovo il baricentro della manovra.

Nei minuti finali il nuovo entrato Chiavarone, ben servito con un tocco di tacco di Sepe, impegna severamente il portiere. Nei minuti di recupero e Arianna a chiudere i conti con il terzo gol con una magistrale punizione da fuori area. Una vittoria importante che porta il Vico a 4 punti dalla vetta ma soprattutto una prestazione che da prova degli ampi miglioramenti dell’unidici gialloblu che fa ben sperare per il prosieguo del campionato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*